Sim racing italia | la storia

Sim Racing Italia – SRI – nasce nell’agosto 2017 da un idea del Fondatore Salvo Patinella, che avendo un passato da Kartista amatoriale ed essendo appassionato di videogames prevalentemente automobilistici, decide di entrare nella grande community del Sim Racing italiano.

L’inizio dell’esperienza di Salvo è un pò confusionaria, perchè provenendo dalle console, il trovare informazioni su campionati, mod ecc ecc risulta molto difficile, quindi con l’esperienza maturata in ambito professionale decide di creare un poortale semplice, intuitivo e soprattutto accessibile a tutti.Salvo si mette subito a lavoro comprando il dominio e lavborando giorno e notte sul sito e sulla pagina Facebook

Il sito apre ufficialmente il 10 Settembre 2017 ed è subito ben visto dalla Community italiana, infatti la pagina facebook nel solo mese di settembre conta più di 1100 Like risultato che sprona Salvo a fare sempre di più.

Umberto Giuffrida, colorito personaggio che con il passare del tempo diventerà sempre più la mascotte di SRI, sposa il progetto sin da subito e non si sa se sia stato un bene o un male ma quello è un aspetto secondario; infatti in seguito Salvo e Umberto diventeranno grandi amici, si perchè l’amicizia e lo stare assieme anche se virtulamente è la linfa vitale di Sim Racing Italia e di tutto quello che rappresenta.

In quel periodo Salvo e Umberto decidono che era arrivato il momento di organizzare il primo storico Campionato, ma non volevano fare qualcosa di scontato e facile da riempire, volevano da subito dare la loro impronta, volevano da subito far capire a chi e a cosa si rivolgeva Sim Racing Italia. Decidono dunque di creare una Mod, la Ferrari 488 Challenge sulla base della Ferrari 488 GT3, pensandoci oggi una follia, ma si sa come vanno certe cose.

Il passato professionale di Salvo lo spinge a rischiare e decidere che il tutto sarebbe dovuto andare in diretta, perchè alla fine se vuoi crescere devi rischiare e certe volte andare contro quello che ti sembra un azzardo.

La mossa si rivela corretta e infatti il Campionato ha un ottimo riscontro in termini di appetibilità e visibilità. 30 piloti iscritti in pochi giorni.

Al Ferrari 488 Challenge si iscrissero su tutti Angelo “Panda” Berti, Riccardo Puzzarini, Walter Venuti, Fabio Adornetto e Daniel Savini che da li a poco sarebbero diventati lo zoccolo duro de “La casa dei piloti”.

In seguito SRI organizza altri 6 campionati nella sola prima stagione contando, tra le quali il Porsche Carreca Cup dove il gota del Sim Racing italiano decide di iscriversi.

Driver del calibro di Michele Chesini, Paolo Muià, Giuseppe Mazzei, Corrado Ciriello, Fabio Diana, Roberto Accurso, Dario Andreoni macinano giri su giri sui server di SRI risultato veramente inaspettato che sconvogle Salvo, anche perchè il campionato nacque in 3 ore, come al solito.

Ad oggi Sim Racing Italia sta crescendo sempre più ed ha sempre voglia di sorprendere, invogliare e dare un punto di riferimento a tutti coloro amano il Motorsport Cercando nel migliore dei casi ad avvicinarli ai piloti che riusciamo a vedere solo in tv come Gabriele Torelli Campione Seat Leon Cup 2017 ed attuale leader del campionato Mini Challenge Pro ed Enrico Fulgenzi Campione Italiano 2013 del Porsche Carrera Cup.